Close

The Hole – crateri

Nell’articolo di oggi, approfondiremo l’origine e la costruzione di the hole, che ora è diventata la collezione più rappresentativa dell’intero catalogo arreda.me e quella finora più richiesta .

In the hole si può osservare la forte matericità che caratterizza i primi lavori di Lorenz Köhlkren.

Il primo quadro con questo nome è stato realizzato alla fine degli anni novanta, nasce sempre dalle continue sperimentazioni ed elaborazioni materiche del nostro artista, una delle prime elaborazioni che portano il 3D in primo piano nel risultato finale. 

In questo caso non tanto viene ricercata la composizione, quanto piuttosto la matericità e l’impatto visivo. Il supporto è in espanso rigido, materiale che permette una grande personalizzazione (può essere reso cavo, per nascondere una cassaforte, per esempio, come abbiamo spiegato qui).

Il soggetto e la realizzazione

L’opera rappresenta un’esplosione, spesso nelle opere di L. Köhlkren troviamo il tema della frammentazione e/o distruzione del materiale di partenza. In questo caso si tratta di una fusione del materiale di base. Questa fusione è totalmente controllata dall’artista attraverso materiali a base d’acqua che delineano e delimitano l’area interessate, di modo da trasformare la totale casualità ed imprevedibilità del fuoco in azione scelta.

Ogni the hole è quindi unico nella sua imprevedibilità.

Il finish esterno è di alta qualità.
Le prime opere negli anni 1999-2000 venivano verniciate con una semplice bomboletta spray, ma andando avanti nel tempo, il forte bisogno di ricerca dei materiali che caratterizza da sempre il lavoro di L. Köhlkren si è trasformato nella volontà di rendere anche la vernice esterna il più durevole possibile. Da qualche anno la realizzazione delle opere è in collaborazione con una carrozzeria di Padova, che fornisce esperienza e qualità nella scelta del finish definitivo. Questo dà la possibilità di scelta su una gamma infinita di colori e di aspetti finali della superficie (satinato, metallizzato, lucido), permettendo una personalizzazione totale e significativa in relazione al contesto e ai desideri.

La collezione the hole nel sito di arreda.me può essere trovata nella sezione carapaci.
Il supporto, le proporzioni e le dimensioni sono totalmente personalizzabili al millimetro, per potersi adattare a qualsiasi situazione di progettazione di spazi interni.

Il nostro consiglio

Le opere the hole sono particolarmente richieste in ambienti moderni e minimali, perché riescono a dialogare con gli spazi in modo armonico. In questa tipologia di ambienti the hole riesce a dare un lato importante di matericità ad uno spazio che altrimenti risulterebbe troppo asettico.
È molto interessante anche l’applicazione, a contrasto, in interni che utilizzano materiali essenziali, quali legno o metallo, con uno stile post industriale o comunque con un finish dei materiali molto semplice e poco patinato, perché the hole riesce benissimo a caratterizzare un angolo o una parete con impatto pur restando minimale e asciutto nel risultato finale.

 

Il nome della mia band, Hole, deriva da una conversazione con mia madre. Lei mi disse: “Courtney, non puoi andare avanti così, con questo grande buco (hole) di angoscia solo perché hai avuto un’infanzia difficile”. Ed io pensai: “Hole! Che nome stupendo!” – Courtney Love

Dai un’occhiata al catalogo per capire su cosa ti vuoi orientare in stile e contenuti, e controlla subito la disponibilità: magari quello che cerchi è già disponibile e pronto per la spedizione. 

Altrimenti, il contatto con noi è molto semplice: basta scriverci a info@arreda.me oppure andare nella relativa pagina del nostro sito per scriverci attraverso il form di contatto. Saremo felici di risponderti e seguirti nel percorso di progettazione dell’opera d’arte, o di consigliarti approfonditamente nella tua scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close
Close
Sign in
Close
Cart (0)

Nessun prodotto nel carrello. Nessun prodotto nel carrello.



Currency